Home Lifestyle Afghan Cycles, un documentario sulle cicliste afghane

Afghan Cycles, un documentario sulle cicliste afghane

di Paola Bertoni
Le cicliste protagoniste del documentario Afghan Cycles

Afghan Cycles è un documentario uscito nel 2018 sulla squadra di ciclismo femminile afghana. La sua uscita ha attirato l’attenzione dei media internazionali perché le ragazze protagoniste stanno compiendo una vera rivoluzione in sella alla propria bicicletta. Queste cicliste infatti sfidano attivamente le convenzioni sociali di un Paese in cui i diritti delle donne vengono calpestati quotidianamente. In Afghanistan molti uomini considerano persino blasfema una donna in bicicletta!

Il trailer di Afghan Cycles

La situazione del ciclismo femminile in Afghanistan

Il film Afghan Cycle racconta la vita quotidiana delle ragazze che compongono la prima squadra ciclistica al femminile. Questo gruppo di ragazze è incredibilmente coraggioso perché per poter andare in bicicletta rischiano la loro vita e la loro rispettabilità. Partendo dai circoli ciclistici rurali hanno però realizzato il loro sogno di ricreare l’Afghan Women’s Cycling Team, la squadra ciclistica nazionale con base a Kabul.

L’Afghan Women’s Cycling Team ha avuto infatti una storia di alti e bassi. La squadra, originariamente creata nel 1986, venne dissolta prima dall’occupazione sovietica e poi dai talebani. Dal 2011, dopo la caduta del regime dei talebani, Abdul Sediq, allora allenatore della federazione ciclistica maschile, cominciò a ricostituire anche la squadra di ciclismo femminile. L’Afghan Women’s Cycling Team oggi conta una quarantina di ragazze e donne di Kabul, pronte a portare avanti la loro passione su due ruote.

Afghan Cycles [Edizione: Stati Uniti]
8,34€
disponibile
8 nuovo da 8,34€
1 usato da 25,08€
al 18/04/2021 00:34
Amazon.it

La vita per le cicliste afghane non è facile. Nonostante siano un vero orgoglio sportivo nazionale, per evitare problemi durante gli allenamenti, sono costrette a vestirsi con camicie larghe, pantaloni e velo sotto il casco, anziché una tenuta sportiva. Sono però tra le prime donne ad andare di nuovo in bicicletta in Afghanistan, e ne sono orgogliose!

Le cicliste protagoniste del documentario Afghan Cycles
Le cicliste protagoniste del documentario Afghan Cycles durante un allenamento

Anche se gli estremisti religiosi ritengono oscena una donna in sella a una bicicletta, le ragazze di Afghan Cycle non si arrendono e con il loro esempio si fanno portavoce del desiderio di libertà di tutte le donne afghane ♥

📌 Salva su Pinterest

Altri post che potrebbero interessarti

Lascia un commento

* Quando lasci un commento autorizzi Girly Bike a gestire i tuoi dati secondo quanto previsto dal GDPR

Questo sito internet utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Conferma se sei d'accordo o leggi come vengono utilizzati i tuoi dati. Accetto Privacy & Cookies Policy