Home Cicloturismo Scoprire l’Alsazia e la sua strada dei vini in bicicletta

Scoprire l’Alsazia e la sua strada dei vini in bicicletta

di Paola
Route des Vins

Flavia, detta Fluppa, è una travel blogger italianissima trapiantata a Londra che racconta i suoi viaggi su In giro con Fluppa. In questo post ci parla della sua avventura in bicicletta in Alsazia, lungo la Route des Vins, mentre potete leggere le sue avventure di ciclista urbana nel post su come spostarsi in bicicletta a Londra.

L’esperienza di cicloturismo di Flavia di  In giro con Fluppa ⬇︎

Perché visitare l’Alsazia in bicicletta

Per me è stato un caso: avevo prenotato tre giorni a Colmar, ma ben presto mi sono resa conto che la cittadina è troppo piccola per dedicarle un intero weekend. Ho quindi cominciato a cercare on line attività da fare nei dintorni di Colmar, imbattendomi in siti che organizzano tour per visitare l’Alsazia in bicicletta.

L’idea mi piaceva, ma non volevo prendere parte ad un tour, quindi ho controllato da sola le distanze tra i villaggi nei dintorni di Colmar, la percorribilità delle strade e i prezzi giornalieri del noleggio bici. Era tutto fattibilissimo, inoltre era agosto, quindi c’erano abbastanza ore di luce da permettermi di tornare anche in tardo pomeriggio senza problemi!

Cosa vedere in Alsazia in bicicletta

Ho percorso parte della Route des Vins, la strada dei vini alsaziana, e visitato tre villaggi in una giornata: Ingersheim, Turckheim ed Eguisheim. La cosa simpatica è che con la bicicletta ho potuto percorrere alcuni sentieri nei campi di grano e nei vigneti, cosa che con un’auto non avrei potuto fare!

I villaggi alsaziani sono incantevoli, popolati di case a graticcio colorate e piene di fiori. Inoltre quel giorno ho trovato, a mia insaputa, la festa dei produttori del vino ad Eguisheim: il paese era pieno di gente che faceva degustazioni presso le varie cantine riunite per l’occasione, ed io non mi sono di certo tirata indietro!

Vantaggi e svantaggi di noleggiare una bicicletta in Alsazia

Ho affittato una bicicletta presso un noleggio proprio vicino la stazione di Colmar, comodissimo per chi arriva in treno e vuole girare la città in bici.

Il primo vantaggio, il più ovvio, è il risparmio: ho speso solo € 8,00 per una giornata in bici, noleggiando un’auto ne avrei spesi molti molti di più. È stato divertente e, come ho detto prima, ho potuto fare un giro nei campi di grano e nei vigneti dove nasce il famosissimo vino alsaziano, l’auto non me lo avrebbe permesso. Non ho perso tempo nel trovare parcheggio, non ho dovuto fare benzina e in più mi sono mantenuta in forma divertendomi!

L’unico svantaggio è stato quello di non poter raggiungere gli altri paesi più lontani, ma l’avevo messo in conto.

Niedermorschwihr in Alsazia
Il paese di Niedermorschwihr lungo la strada dei vini in Alsazia

Cosa portare per una gita lungo la Route des Vins e come gestire i bagagli

Ho trascorso un weekend in Alsazia, di cui una giornata intera in bicicletta. Partendo da Colmar e tornando allo stesso punto, ho lasciato il mio trolley in hotel e ho portato con me solo uno zainetto con acqua, mappa della zona e macchina fotografica.

Consigli per un viaggio come il tuo in bicicletta in Alsazia

Il tragitto che ho scelto di fare è molto semplice, con strade pianeggianti e la pista ciclabile indicata abbastanza bene, inoltre i villaggi distano pochi chilometri l’uno dall’altro. Esplorare un luogo in bicicletta, lentamente, permette di viverlo meglio e cogliere tanti piccoli dettagli che altrimenti, passando in velocità con l’auto, non si noterebbero. Per questi motivi consiglio quest’avventura a tutti!

Per ulteriori informazioni sul viaggio di Flavia potete consultare il suo post sulla sua gita in bicicletta in Alsazia. Fatemi sapere nei commenti se conoscevate già questa strada ciclabile!

Altri post che potrebbero interessarti

Lascia un commento

* Quando lasci un commento autorizzi Girly Bike a gestire i tuoi dati secondo quanto previsto dal GDPR

Questo sito internet usa i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per adempiere alla noiosa burocrazia europea dovresti confermarmi che sei d'accordo. Accetto Privacy & Cookies Policy