Home Ciclismo urbano Spostarsi in bicicletta a Londra

Spostarsi in bicicletta a Londra

di Paola
Pista ciclabile a Londra

Flavia, detta Fluppa, è una travel blogger italiana trapiantata in Inghilterra che scrive le sue avventure su In giro con Fluppa. Su Girly Bike abbiamo già letto la sua gita in bicicletta in Alsazia lungo la strada dei vini, ma Flavia si sposta abitualmente in bicicletta anche a Londra, la città in cui vive, e in questo articolo condivide con noi la sua esperienza di ciclista urbana.

L’esperienza di ciclismo urbano di Flavia, In giro con Fluppa ⬇︎

Perché spostarsi in bicicletta a Londra

Vivo a Londra e sono una ciclista da ormai quattro anni: da quando ho provato la libertà della bici non ne posso più fare a meno! Vado al lavoro tutti i giorni in bici e nel weekend a volte faccio passeggiate a due ruote nel mio quartiere e in quelli vicini.

I motivi per cui preferisco muovermi in bicicletta rispetto ai mezzi di trasporto pubblici sono diversi:

  • risparmio: il non essere costretta a comprare un abbonamento mensile per la metropolitana, in una città come Londra mi permette di risparmiare tantissimi soldi;
  • velocità: l’ufficio dista da casa poco più di sei chilometri, paradossalmente impiego meno tempo a percorrere questa distanza in bici che con la metro/il bus/il treno;
  • libertà: la bicicletta mi permette di avere i miei tempi, fare le deviazioni che voglio, superare le auto imbottigliate nel traffico, percorrere dei tragitti che le auto e gli autobus non possono fare;
  • salute: pedalare un’ora al giorno tutti i giorni fa bene all’umore e mi permette di rimanere in forma senza bisogno di iscrivermi in palestra;
  • ecologia: ultimo ma non di importanza, la bicicletta non inquina!

Le piste ciclabili di Londra e il loro stato di manutenzione

La quasi totalità della città ha piste ciclabili, ma davvero poche sono degne di avere questo nome. La maggior parte delle strade ha una corsia dedicata a bus, taxi e biciclette, delimitata da una striscia bianca ed indicata con il simbolo della bicicletta: le auto rispettano le corsie, ma pedalare con un autobus enorme alle calcagna e i taxi che fanno di tutto per superarti non è comunque una sensazione piacevole.

Ci sono poi invece delle belle corsie dedicate ai ciclisti, con tanto di cordolo in cemento armato che le separa dalle corsie per i veicoli a motore, ma sono la minoranza. C’è ancora da lavorare sotto questo punto di vista!

Vantaggi e svantaggi di utilizzare una bici di proprietà a Londra

Ho comprato la mia bici nel 2014, il migliore investimento di sempre! Per quanto Londra sia piena di punti di bike sharing, usare il servizio non mi converrebbe economicamente né logisticamente.

Bike sharing a Londra
Le bici Barclays del servizio di bike sharing a Londra

Raccontateci nei commenti se avete già visitato Londra in bicicletta e se, come Flavia, siete anche voi delle appassionate cicliste urbane!

Altri post che potrebbero interessarti

Lascia un commento

* Quando lasci un commento autorizzi Girly Bike a gestire i tuoi dati secondo quanto previsto dal GDPR

Questo sito internet usa i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per adempiere alla noiosa burocrazia europea dovresti confermarmi che sei d'accordo. Accetto Privacy & Cookies Policy