Home Ciclismo urbano Come scegliere la bicicletta da città

Come scegliere la bicicletta da città

di Paola Bertoni
Donna elegante con una bici bianca

Scegliere la bicicletta giusta può essere difficile, specialmente se siamo alle prime pedalate. Senza addentrarci negli usi specialistici, nelle strade cittadine ci serve prima di tutto una bici agile e leggera, mentre per usarla nelle piste ciclabili dei parchi deve essere robusta e resistente.

Inoltre nella nostra scelta può influire anche il fattore prezzo, specialmente se abitiamo in una città in cui i furti di bici sono frequenti. Bici di seconda mano o modelli economici possono andare benissimo per fare il tragitto tra casa e lavoro, oppure una passeggiata domenicale.

Usare la mountain bike in città

L’unico modello che sconsiglio vivamente come bici da città è la mountain bike, non perché non sia un buon tipo di bicicletta in generale, quanto per la sua struttura poco flessibile. Innanzitutto nel suo modello classico la mountain bike ha una barra abbastanza alta che la rende scomoda da usare con la gonna, ma anche quando la barra è nella posizione più bassa la struttura della bicicletta rimane comunque pensata per un tipo di terreno diverso da quello cittadino.

In particolare il manubrio delle mountain bike non è proprio pensato per montarci un cestino, accessorio invece utilissimo quando andiamo a fare acquisti. Molti ciclisti urbani montano delle borse sul portapacchi posteriore, ma a me questa soluzione non piace moltissimo perché è molto più facile da rimuovere rispetto a un cestino fisso.

In compenso, se decidiamo di utilizzare la mountain bike in città possiamo smetterla di preoccuparci delle pavimentazioni sconnesse. Con questo tipo di bicicletta è impossibile scivolare sui binari del tram ed è davvero semplice superare le buche, l’asfalto irregolare o i vari gradini per salire e scendere dalle piste ciclabili.

Perché scegliere una citybike

La citybike è sicuramente la bicicletta migliore per la città, come dice il suo nome. Ci sono tantissimi modelli e marche tra cui scegliere, da quelle base dei supermercati e negozi di articoli sportivi a quelle super accessoriate delle migliori marche. Qui la scelta dipende tanto dall’uso che ne facciamo: per parcheggiarla all’aperto, esposta a rischio di furti, secondo me non ha senso spendere troppo per avere il modello migliore, che invece possiamo prendere se abbiamo un garage o riparo coperto dove lasciarla sia a casa che al lavoro.

La caratteristica migliore delle citybike sono gli accessori come luci, portapacchi e cestini, sempre presenti all’acquisto. Una bici così accessoriata è perfetta per tutto il giorno, per andare al lavoro di giorno come per uscire la sera. Se però ci orientiamo su un modello troppo economico difficilmente la struttura sarà così ben ammortizzata da farci pedalare comodamente su terreni sconnessi, quindi valutiamo prima dell’acquisto se nel nostro tragitto l’asfalto è regolare oppure pieno di buche.

Quando scegliere una bici pieghevole

Le bici pieghevoli sono perfette se per andare al lavoro abbiamo bisogno anche di percorrere parte del tragitto in auto o sui mezzi pubblici. In questo caso basta piegarla e possiamo salire tranquillamente anche in treno o in metropolitana. Con una bici pieghevole possiamo anche salire sui mezzi pubblici che non consentono di caricare biciclette perché è sufficiente chiuderla e metterla nella sua sacca di trasporto per non violare il regolamento.

Come per le citybike, anche per le bici pieghevoli ci sono diversi modelli e fasce di prezzo. Partiamo dalle pratiche ed economiche bici Decathlon per arrivare alle spettacolari e carissime Brompton. In questo caso la scelta della bicicletta dipende solo da quanto vogliamo spendere perché i modelli di bici pieghevoli occupano poco spazio in casa o in cantina quando non vengono utilizzate.

Scrivimi nei commenti se ti ritrovi nella mia analisi su come scegliere la bicicletta da usare in città: mi interessa sapere se ci sono altre alternative e quali sono le bici più amate dalle girly biker!

📌 Salva su Pinterest

Altri post che potrebbero interessarti

Lascia un commento

* Quando lasci un commento autorizzi Girly Bike a gestire i tuoi dati secondo quanto previsto dal GDPR

Questo sito internet utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Conferma se sei d'accordo o leggi come vengono utilizzati i tuoi dati. Accetto Privacy & Cookies Policy